Uno degli argomenti ricorrenti di giornali, riviste e internet è quello delle diete. Periodicamente, in coincidenza di alcuni momenti dell’anno (come quello che segue le festività natalizie, e quello che precede immediatamente l’estate), si ripropone la necessità di perdere peso, di tornare in forma, sia per far fronte ai bagordi delle feste, sia per presentarsi serenamente alla cosiddetta “prova costume”, ossia al momento in cui, ogni anno, ci si guarda allo specchio per capire se si è soddisfatti o meno del proprio corpo. In tv ci sono moltissimi spot su prodotti che promettono di far dimagrire mangiando; e nei giornali, così come nelle riviste riguardanti la salute, proliferano articoli sulle diete più disparate, per perdere un gran numero di chili in poco tempo. Si tratta per lo più di diete ipocaloriche, ossia diete che, portando la persona ad assumere meno calorie di quelle che consuma normalmente, portano alla perdita di peso in quanto il corpo attinge alle scorte per riempire le lacune lasciate dall’alimentazione.

Ma il problema fondamentale non è tanto il perdere peso, quanto lo scegliere la dieta più adatta, cosa che non tutti, purtroppo, sanno fare: la maggior parte di coloro che vogliono perdere peso non si rivolge a uno specialista, dato che si tratta di diete “veloci”, e si limita a fidarsi di ciò che dicono le riviste. Non c’è  nulla di più sbagliato, per le diete proposte dai giornali, con i loro nomi stravaganti, non aiutano a perdere peso, anzi. Bisogna innanzitutto chiarire che il peso corporeo è determinato da diversi fattori: l’idratazione cellulare, la massa grassa, la massa muscolare, la massa magra, tutte cose che possono essere misurate solo da apparecchi specifici che si possono trovare solo dai dietologi. L’analisi derivata dall’uso di questi apparecchi è estremamente precisa e permette allo specialista di capire dove sta il problema del peso dell’individuo: se in un eccesso di massa grassa, se nella mancanza di massa muscolare, o nella ritenzione idrica. Tutti fattori che la bilancia non comunica, e che non si possono, in alcuni casi, notare a occhio nudo. In base alle discrepanze evidenziate da queste analisi e anche in base ai valori delle analisi del sangue, lo specialista stabilisce quanto peso deve perdere l’individuo che ha di fronte, e prepara una dieta equilibrata e sana.
Perdere peso e dimagrire è proprio qui la differenza tra la dieta preparata dallo specialista e quella trovata sulle riviste: la rivista dà una sola dieta per chiunque la legge, senza tener conto delle differenze tra una persona e l’altra, e soprattutto delle differenza di esigenze, di stili di vita, di gusti in fatto di cibo. Lo specialista invece crea una dieta personalizzata, tenendo conto dello stile di vita, dei gusti, delle esigenze: una dieta che mira a far perdere grasso sarà diversa da una dieta che mira invece ad aumentare la massa muscolare. Ma soprattutto, la perdita di peso sarà graduale e proporzionata alla persona. E’ un fattore molto importante che purtroppo viene sempre trascurato. Inoltre, le diete degli specialisti sono fatte in modo da dare comunque all’individuo unÂ’alimentazione equilibrata e bilanciata, che fornisca tutto ciò che è necessario a livello di carboidrati, vitamine, ferro e altre sostanze nutritive. E, cosa più importante, ottengono gli effetti che promettono, se abbinati alla giusta attività fisica: le diete fai da te, infatti, si risolvono spesso in una semplice perdita di liquidi e di massa muscolare, che determinano un calo del peso, ma non un calo del grasso corporeo, che è l’obiettivo a cui mirano di solite le persone che vogliono tornare in forma. E’ per questo che, nonostante la perdita di peso, spesso il nostro corpo non ci soddisfa: perché manca di tonicità muscolare che porta più peso (il muscolo pesa più del grasso), ma mostra un corpo “asciutto”, scolpito, che è appunto quello a cui si mira.

5 Responses to “Dieta preparata dallo specialista”
  1. Caterina Says:

    Ciao, ho aggiunto il tuo articolo nei miei segnalibri di Google perché lo voglio far leggere alle mie amiche. Bisogna sempre rivolgersi ad uno specialista per avere una dieta adatta.

  2. Luana Says:

    Sono una specialista e ritengo questo articolo davvero utile, bisogna fare informazione

  3. Giovanna Says:

    Mi è piaciuto molto leggere il tuo post!. Quando si parla di diete è difficile trovare contenuti di qualità 🙂

  4. Berta Says:

    La vostra, è quella dell’intero blog, è una buona strada per fare informazione sulle diete. Anche io credo che la migliore soluzione sia rivolgersi a uno specialista dell’alimentazione

  5. Esp Says:

    Ho apprezzato questo articolo informativo. Penso che possa essere di aiuto. Grazie.

Leave a Reply