Tutto è possibile, basta usare alcuni metodi efficaci ed applicarli con costanza.
Prima di iniziare un programma di dimagrimento veloce mirato sulle gambe, bisogna che ciascuna persona analizzi molto bene la propria struttura fisica.Il fatto che una persona desideri dimagrire le gambe indica che non è sovrappeso in altre parti del corpo, o anzi, può darsi che non sia affatto sovrappeso!
Infatti ognuno ha un corpo diverso, c’è chi ha le gambe grosse, chi ha i fianchi larghi e chi il busto particolarmente sviluppato. Accettare le proprie particolarità fisiche è comunque fondamentale, per non assoggettarsi a diete punitive con scarsi risultati.

Detto questo, è vero però che spesso le gambe sono un po’ trascurate e fuori forma, magari leggermente grasse o con cellulite: ecco quindi che si può affrontare un programma per dimagrire le gambe, rassodandole e levigandole.
Per dimagrire le gambe il movimento è fondamentale, non occorre spiegare il perché. Infatti delle gambe con una bella muscolatura tonica sono molto gradevoli anche se non sono perfette.
Il movimento fa bene a tutto il corpo e per dimagrire le gambe è consigliabile:

  • camminare regolarmente
  • correre
  • nuotare
  • andare in bicicletta

Ci sono poi molti altri sport ed esercizi che aiutano a dimagrire e tonificare le gambe (aerobica, acquagym, ecc.) ma le attività sopra elencate hanno il vantaggio di essere semplici e facilmente accessibili per tutti. Attenzione però agli sforzi eccessivi: troppe salite di corsa e in bici fanno ingrossare i muscoli! Quindi la gamba appare più grossa (anche se magari ha meno massa grassa).
Oltre a regolare attività fisica bisogna poi fare attenzione all’alimentazione.

Innanzitutto: bere molto. Almeno un litro e mezzo di acqua al giorno depura l’organismo dalle tossine e riduce la formazione di cellulite, che è uno dei problemi più frequenti sulle gambe, soprattutto per le donne.
Per evitare la cellulite è anche consigliabile ridurre la quantità di sale aggiunto nei cibi.

Poi ovviamente bisogna mangiare alimenti genuini, con pochi grassi e zuccheri. Se si è sovrappeso è giusto seguire una dieta ipocalorica ben bilanciata che dia il giusto apporto di carboidrati, proteine, grassi (in quantità limitate), verdura e frutta.
Da evitare assolutamente le diete drastiche che non fanno altro che alterare il metabolismo al punto che smessa la dieta i grassi si assimilano ancora più di prima.

La maniera migliore per dimagrire le gambe è bruciare calorie e tonificare i muscoli: quindi combinare una dieta ipocalorica bilanciata con una buona attività fisica regolare. Se si fa molto sport è giusto dare al fisico anche la giusta dose di “carburante”, a patto che non si tratti di grassi, zuccheri, merendine e snack.

Leave a Reply