Sono tanti oggi gli integratori in commercio, ma di quali fidarsi veramente? Milioni di italiani utilizzano gli integratori a base di erbe, per la cellulite, per la vecchiaia, la stanchezza, si trovano facilmente in commercio, ma i controlli? I produttori prima di immetterli sul mercato hanno l’obbligo di notificare al ministero della Salute oltre la descrizione esatta delle caratteristiche e delle proprietà che vengono attribuite al prodotto, anche la confezione commerciale, per valutare la serietà delle informazioni fornite sia sulla scatola che sul foglietto delle informazioni illustrative.
L’unione nazionale Consumatori, ha recentemente creato un Contrassegno di qualità specifico per gli integratori aliementari, con lo scopo di assicurare e dare garanzie ai consumatori sulle caratteristiche del preparato, sulla tollerabilità e sulla veridicità delle caratteristiche descritte sulla confezione.
Le aziende per ottenere questo marchio di qualità devono presentare un dossier sul prodotto ad un apposito Comitato scientifico, la documentazione viene poi presentata all’Unione Nazionale Consumatori correlata di confezione, etichetta e foglio illustrativo del prodotto. Il rilascio del contrassegno non è tutto, perché il prodotto deve dimostrare le sue qualità nel tempo, infatti è prevista la revoca di tale contrassegno se si accerta della mancate veridicità anche di una sola delle caratteristiche prescritte e indicate dalla procedura.
Per il consumatore quindi sarà più facile e sicuro acquistare un prodotto con il contrassegno di qualità.
Ma ancora oggi si hanno delle perplessità sulle funzioni degli integratori, allora gli esperti consigliano, che prima di prendere queste sostanze è bene sentire il parere del proprio medico, per evitare di prenderli inutilmente o rischiare effetti collaterali.
Gli integratori che son riusciti ad ottenere il marchio di qualità sono solo due (Cellulase e Reviface), ma c’è ne sono molti altri sotto esame, solo che le case produttrici non possono sponsorizzarli finché non hanno ottenuto il marchio.

Se avete bisogno di un integratore cercate quello con il marchio Contrassegno di qualità certificato dall’Unione Nazionale Consumatori.

Leave a Reply